Damon System: riallineare i denti con gentilezza

Damon System a Ciriè: la forza della dolcezza

Meno dolore, meno visite dal dentista, risultati visibili in meno tempo: è Damon System, l’apparecchio ortodontico che, sfruttando forze leggere continue, è in grado di correggere difetti dei denti anche molto pronunciati, come ad esempio grave affollamento, casi di 3° classe chirurgica e morsi aperti.
Ma come funziona, e cosa ha di diverso rispetto ai sistemi tradizionali?
Vediamolo insieme.

Perché Damon System è diverso dagli apparecchi tradizionali?

A prima vista, l’apparecchio Damon può sembrare un apparecchio ortodontico tradizionale: sono infatti presenti il filo metallico e i bracket posizionati sulla superficie esterna dei denti (le “placchette” attraverso cui passa il filo).
La grande differenza sta proprio nei bracket: negli apparecchi tradizionali, per mantenere il filo metallico al suo posto il dentista deve eseguire legature elastiche o metalliche che possono creare frizione. Le forze applicate sono abbastanza pesanti e causano un certo dolore al paziente.
I bracket del Damon System, invece, sono autoleganti passivi: questo significa che sono in grado di mantenere il filo metallico nella corretta posizione senza bisogno di legature. Gli attacchi, poi, possono scivolare lungo l’arco ortodontico, cioè il filo metallico che passa nei bracket.
I fili metallici utilizzati nel sistema Damon sono realizzati con materiali che li rendono elastici e in grado di mantenere la forma. Questa proprietà genera forze leggere continue che consentono il naturale riposizionamento dei denti, senza utilizzo di espansori, estrazioni o altri interventi invasivi e dolorosi.
Non solo: queste forze agiscono anche sulle ossa e sui muscoli del volto, rendendolo più armonico.
I risultati sono visibili in meno tempo rispetto al trattamento con l’apparecchio ortodontico tradizionale, e questo consente di ridurre le visite dal dentista.

I vantaggi di Damon System

Risultati visibili in meno tempo
Grazie a Damon System, i denti “scorrono” liberamente lungo il filo metallico, velocizzando i tempi del trattamento. Secondo gli studi, i pazienti che scelgono Damon System concludono la cura 7,2 mesi prima.

Non solo sorriso!
Damon System agisce non solo sui denti, ma anche sulla struttura del viso, rendendola più equilibrata e armonica.

Meno visite dal dentista
Risultati in meno tempo vuol dire anche meno visite dal dentista!

Meno dolore
Nel trattamento tradizionale, ai pazienti viene spesso chiesto di indossare dolorosi espansori o apparecchi extraorali. Le forze “dolci” del sistema Damon, invece, interagiscono con i naturali processi di adattamento dell’arcata dentale consentendo di aggiustare il sorriso senza dolore.

Maggiore igiene orale
Le legature dell’apparecchio ortodontico tradizionale favoriscono l’accumulo di placca, che può causare carie e parodontopatie. Nel Damon System, la mancanza di legature rende le operazioni di igiene orale più facili e veloci.

Un occhio all’estetica
I bracket del Damon System sono disponibili anche in colore bianco per rendere l’apparecchio il meno visibile possibile.

Damon System o apparecchio mobile invisibile?

Nonostante il paziente sia forse più attirato dall’apparecchio mobile invisibile per ragioni estetiche, è bene ricordare che quest’ultimo ha importanti limitazioni rispetto a Damon System.
In particolare:

  • Damon System è applicabile a ogni tipo di paziente, mentre non tutti possono portare l’apparecchio mobile invisibile.
  • Damon System può risolvere anche problemi di affollamento dentale grave, mentre l’apparecchio mobile invisibile può allineare solo denti poco accavallati.
  • Damon System consente lo sviluppo delle arcate dentali, l’apparecchio mobile invisibile no.
  • Damon System può correggere il morso, l’apparecchio mobile invisibile no.

Copyright © 2021

Media Service Italia

SEO & Web Design by Media Service Italia.